Caricamento in corso..

Tag Board :

Seguici su Facebook :

Seguici anche su youtube

Donazioni :

Visualizzazioni :

Sostieni il sito con click :

Soluzione CD2 parte 2 di Final Fantasy VII


FORT CONDOR

Ora risaliamo sull'Highwind e dirigiamoci versoFort Condor: sarà la battaglia finale per il forte, dovremo affrontare parecchie difficoltà, ma per farlo avremo bisogno di molti Gil, in questo modo potremo pagare truppe sufficienti a difendere il forte dagli assalti nemici. Posizioniamo molte truppe lungo i fianchi della montagna, disponiamo iFighters e gli Attackers verso il basso, coperti alle spalle dagli Shooters, dai Defender e dai Repairer. E' preferibile sistemare gli Stoner, i Tristoner e iCatapult sulla cima dei tre sentieri, per bloccare l'avanzata dei nemici, in caso questi riescano a superare la prima linea. Infine sistemiamo qualche Defender intorno alla capanna come supporto; essi potranno avanzare, attaccare o colmare dei vuoti quanto sarà necessario. Se il nemico riesce ad arrivare al capanno, la nostra squadra dovrà combattere contro un Enemy Commander (in realtà sarà una battaglia semplice); per maggiori informazioni consultiamo la sezione Segreti.

Dopo il combattimento finale, il Condor che abita la cima del forte, verrà ucciso ma il suo piccolo sopravviverà. Controlliamo fuori dal piccolo uscio all'ultimo piano dell'edificio, vicino al nido e troveremo la Phoenix Summon Materia, dopodichè parliamo al vecchio che abita in fondo alle scale, che ci consegnerà la Huge Materia. A questo punto, Cid ci dirà di ritornare da Cloud.
RITORNO A MIDEEL
Ritorniamo all'Highwind, in direzione di Mideel, sistemiamo a dovere la nostra squadra, acquistando anche nuove armi ed armature se necessario. 
Dirigiamoci verso l'ospedale, scopriremo che non c'è stato alcun cambiamento nelle condizioni di Cloud e Tifa sembra aver perso le speranze. Nello stesso momento la città inizia a tremare: corriamo al di fuori dell'edificio e vedremo Ultimate Weapon che attacca la città.

Boss Ultimate Weapon
HP:
 10.000 
MP: ?
Assorbe: Fire 
Debole: - 
Attacchi: Quake 2, Shadow Flare, Ultima Beam 
Oggetti ricevuti: Dragon Fang
Strategia: Mettiamocela tutta!! Dobbiamo sopravvivere a questo combattimento... ! Ultimate Weapon attaccherà con potenti incantesimi che provocheranno circa 1500 punti ferita per personaggio. Lanciamo la Big Guardimmediatamente per ridurre i danni e manteniamo tutti in buone condizioni. Usiamo le Limit Break di ciascun personaggio, visto aumenteranno dopo uno o due turni di combattimento; le tecniche speciali produrranno sufficienti danni fino a far volare via il boss. Attenzione però Ultimate Weapon si è solo allontanata, e la sua minaccia non è poi così distante.

Dopo il combattimento il Lifestream irrompe e distrugge Mideel. Tifa cerca di portare fuori Cloud, ma entrambi cadono nel mezzo del flusso vitale. Aiuteremo Tifa a riavvicinarsi a Cloud; non è una parte difficile del gioco e non possiamo morire; ripercorreremo vari episodi del passato di Cloud, che lo aiuteranno a capire la sua era natura e a dare un senso alla sua vita. Dopo aver parlato con tutti i Cloud, usciremo finalmente da questa sorta di sogno, per ritrovarci in mezzo ai nostri amici. Sarà solo allora che Cloud racconterà loro la verità su quanto accaduto... la squadra ora è finalmente riunita, ricordiamo però che ci sono inoltre altre dueHuge Materia da recuperare. 


La città di Mideel è stata completamente distrutta, ma fortunatamente gli abitanti del villaggio sono riusciti a mettersi in salvo in tempo; gli unici negozi sopravvissuti non vendono granchè; se vogliamo acquistare qualcosa di più particolare, dirigiamoci nella parte Ovest della città. Possiamo raggiungere questo lato del paese, facendo saltare Cloud da una roccia all'altra; parliamo con il ragazzino in movimento, il quale possiede tutta la mercanzia che prima avevano i vari negozi, inoltre se ci rivolgiamo all'infermiera, ella ripristinerà tutti i nostri Hp ed Mp.
 IL GOLD SAUCER RIAPRE!
Il Gold Saucer riaprirà non appena Cloud sarà di nuovo dei nostri; adesso  proprio arrivato il momento di cominciare l'allevamento dei Chocobo. Non preoccupiamoci, la Shinra ci aspetterà! Potremo avere informazioni più dettagliate su come allevare i nostri amici pennuti, chiedendo a Choco Bill, oppure consultando la sezione Chocobo di questo sito. Potremo anche cercare di ottenere ilLimit Break di 4° livello di Cloud, Omnislash, combattendo alla Battle Arena, sempre all'interno del Gold Saucer.
 IL REATTORE SOTTOMARINO
Mostri: Corvette, Diver Nest, Ghost Ship, Guardian, Gun Carrier, Hard Attacker, Senior Grunt, Slalom, Submarine Crew, Underwater MP

Saliamo a bordo dell'Highwind in direzione diJunon: la squadra dovrà irrompere all'interno dell'impianto subaqueo prima che la Shinra riesca a spostare la Huge Materia. Una volta raggiuntoJunon Harbor, prendiamo l'ascensore che conduce aJunon Town, e dirigiamoci verso la strada principale e seguiamola sino al settore che divide le parti destra e sinistra della città.
Nota: Ad un certo punto, i nostri personaggi si fermeranno nel bel mezzo della strada: Cloud si accorgerà della mancanza di qualcosa... ma che cosa? Il Junon Cannon!!

Quest'area dovrebbe sembrare familiare dopo la nostra prima visita a Junon; seguiamo il gruppo di soldati fino all'ascensore dell'Underwater Reactor e scendiamo sul fondo dell'oceano. Sfortunatamente ci sono due soldati sull'ascensore che ci attaccheranno; anche lungo tutto il tunnel sottomarino dovremo affrontare parecchi scontri casuali. Una volta raggiunto il fondo dell'oceano, entriamo nell'impianto e scendiamo giù con l'ascensore. Esaminiamo il pulsante rosso ed varchiamo la soglia: ci ritroveremo all'interno di un grande deposito in cui sono posteggiati vari sottomarini. Salviamo i nostri progressi e parliamo alle vare guardie che troveremo nella zona, le quali ci attaccheranno puntualmente, ma non preoccupiamoci, non saranno battaglie complicate; proseguiamo così finchè Cloud non si fermerà a guardare la scena. Purtroppo la squadra arriva troppo tardi, infatti la Shinra si è appena impossessata della Huge Materia, ma non l'ha ancora caricata nel sottomarino. Corriamo quindi verso la banchina dov'è attraccato il mezzo di trasporto e cerchiamo di intercettarli, ma Reno cercherà di metterci i bastoni fra le ruote.

BossCarry Armor 
HP: 24.000 
MP: 200
Assorbe: - 
Debole: magie Lightning 
Attacchi: Lapis Laser
Oggetti ricevuti: God's Hand
Arm Left - Arm Right 
HP: 10.000 ciascuno
MP
: 200 ciascuno
Debole: magie Lightning 
Attacchi: Claw Slam, Grab 
Oggetti ricevuti: -
Strategia: Carry Armor non è molto difficile da sconfiggere, potremo approfittare della sua vulnerabilità agli incantesimi Bolt, perciò equipaggiamo pure la Lightning Materia e la Summon Ramuh ed attacchiamolo in continuazione. Non scordiamo di lanciare sulla nostra squadra laBig Guard e Regen per ridurre i danni; non perdiamo tempo a lanciare Slow o Stop su di lui, dato che è immune a questi incantesimi. Attenzione alle braccia del boss: se imprigiona uno dei nostri personaggi, non lanciamo magie o attacchi multipli in genere su di lui, o feriremo anche il nostro amico; è proprio per questo che consiglio di abbattere i suoi arti il più presto possibile; inoltre egli non potrà partecipare alla battaglia, ma ci sono due modi per recuperarlo: il primo è quello di ucciderlo e farlo risorgere immediatamente, oppure distruggendo il braccio che lo trattiene. Se Carry Armor riesce a catturare due personaggi e ad uccidere il terzo, la battaglia sarà persa e dovremo ricominciare dall'ultimo salvataggio eseguito. Una volta eliminate le braccia, il mostro rimarra in piedi con il solo busto e inizierà a lanciare in continuazione in devastante attacco Lapis Laser, che causerà circa 1500 Hp di danno, che verrà dimezzato se avremo castato la Big Guard. La vittoria invece ci farà guadagnare una God's Hand.

A causa della confusione provocata da Carry Armour, il sottomarino se ne va, ma non preoccupiamoci, la squadra potrà dirottare un altro sottomarino ed inseguire il primo durante la sua fuga. Ma prima ispezioniamo le banchine: lungo una di queste troveremo una cassa con al suo interno una Leviathan Scale, un oggetto chiave che ci servirà più avanti nel gioco, vedimo di cosa si tratta.
DA-CHAO FIRE CAVE

Wutai, scavata in una parete di Da-Chao, c'è una piccola caverna invasa dal fuoco: le fiamme al suo interno impediscono a chiunque di esplorarla completamente, ma tali fiamme possono essere domate con l'oggetto giusto, con le Leviathan Scales(Squame di Leviatano) appunto. Queste squame hanno il potere della Leviathan Materia (elementale Acqua) e possono spegnere qualunque fiamma con cui vengono a contatto. Perciò una volta giunti all'interno della caverna in questione, richiamiamo dal menù questo potente oggetto, che spegnerà immediatamente il fuoco. In questo modo noi saremo liberi di prelevare l'arma Oritsuru per Yuffie e la Steal-As-Well Materia.
 LA BATTAGLIA SOTTOMARINA 

L'equipaggio del sottomarino non ha intenzione di lasciarci il comando del mezzo facilmente: dovremo combattere contro le varie guardie, ma avremo facilmente la meglio su di loro. Una volta dentro, salviamo la partita e raggiungiamo il centro di controllo: quì incontreremo altri soldati e saremo tenuti a decidere se ucciderli o no; naturalmente noi sceglieremo di risparmiargli la vita (seconda opzione). Ricordiamo che l'esito positivo di questa missione è fondamentale per l'evolversi delle missioni secondarie, perciò assicuriamoci di salvare i progressi, così in caso di sconfitta potremo resettare il gioco e riprovare. E' ora di sederci al posto di comando, esaminiamo il pannello di controllo e leggiamo attentamente come pilotare il sottomarino, ecco quì sotto riportati i vari comandi:


D-pad giù
D-pad su
D-pad destra
D-pad sinistra



scende
sale
gira a destra
gira a sinistra
più veloce
rallenta 
spara un siluro
sonar


Ora che abbiamo il sottomarino, lanciamoci all'inseguimento del nemico e della Huge Materia, ma c'è un problema: dovremo eseguire la missione in 10 minuti o meno. Crerchiamo di rimanere dietro il sotomarino rosso, perchè è proprio lui a trasportare il prezioso carico. Non sarà necessario distruggere i sottomarini gialli, anche se questi faranno del loro meglio per affondarci. Se un nemico individua il nostro sottomarino, accelleriamo e poi scendiamo in profondità: ciò farà deviare i siluri dalla nostra scia. Quei piccoli poligoni colorati che si intravedono sulla cima delle colonne quadrate, non sono altro che delle mine, che esploderanno al contatto con il nostro sottomarino; perciò teniamoci alla larga da loro, possiamo passare tra una colonna e l'altra, ma cerchiamo di non andare troppo in alto.

Usiamo spesso il sonar, per essere pronti ad affrontare ciò che ci aspetta più avanti, inoltre questo strumento potrà aiutarci a rintracciare il sottomarino rosso, qualora nè avessimo perso le tracce. Una volta agganciato nel mirino, cerchiamo di lanciargli contro tutta la nostra artiglieria, finchè non esaururà tutta la sua energia. Se vinceremo la battaglia, avremo il sottomarino della Shinra a nostra disposizione per tutto il resto del gioco; a bordo di questa macchina potremo controllare il fondo dell'oceano e qualunque caverna subacquea. Possiamo attraccare il sottomarino alle piccole insenature rocciose lungo la costa, come quella vicino a Junon. 


La squadra intercetta un segnale radio che la informa che la Shinra sta per imbarcare un'altraHuge Materia dall'areoporto di Junon; periò ancoriamo il sottomarino e dirigiamoci lì velocemente. Arriveremo giusto in tempo per vedere l'aereo con la materia partire, diretto a Rocket Town... torniamo all'Highwind di corsa!!
 IL PRIMO UOMO NELLO SPAZIO

Quando arriveremo a Rocket Town, troveremo Shinra occupata a riparare il missile e prepararsi al lancio. Raggiungiamo le scale che portano sulla piattaforma, e verremo attaccati da due guardie, finito il combattimento dovremo affrontarne altri due. In cima alle scale ci aspettano gli ultimi due soldati, dopodichè (se non sarà presente nel party)Cid ci proporrà di far parte del gruppo; sistemiamo a dovere il nostro equipaggiamento e la Materia, e proseguiamo lungo le scale, finchè non incontreremo di nuovo Rude dei Turks.

Boss: Rude 
HP: 9.000 
MP: 240
Ruba: Ziedrich 
Debole: - 
Attacchi: Barrier, Bolt 2, Cure 2, Grand Spark, MBarrier
Oggetti ricevuti: - 


Attack Squad X 2 
HP: 1.300 
MP: 100
Ruba: 8-Inch Cannon
Oggetti ricevuti: S-Mine
Strategia: Iniziamo la battaglia liberandoci prima degli Attack Squad; Rude non è troppo forte: userà Bolt2 ed i suoi normali attacchi che causano dai 300 ai 500 Hp di danno; il sua attacco migliore è senza dubbio il Grand Spark, che può provocare quasi 1.000 Hp di danno, e lo può usare fino a tre volte di fila. Se useremo la Big Guard, insieme ad armature ed accessori che assorbono o proteggono dall'elemento Lightning risolveremo il problema. Non appena le condizioni di salute di Rude cominceranno a peggiorare, inizierà a lanciare Cure2 su se stesso, ma se lanceremo la magiaReflect su di lui, l'effetto curativo si rifletterà sulla nostra squadra.

Finito il combattimento, entriamo all'interno del razzo: ci saranno altri soldati da eliminare, dopodichè raggiungiamo la sala dei comandi. Dopo il discorso di Cid, improvvisamente il razzo inizierà a mettersi in moto.. siamo intrappolati al suo interno!!! Ora che siamo diretti verso lo spazio, avremo la possibilità di recuperare la terza Huge Materia, racchiusa nel nucleo del razzo. Possiamo sbloccare la chiusura di sicurezza, indovinando la giusta combinazione, ma abbiamo solo tre minuti di tempo per farlo! Ascoltiamo le indicazioni di Cid e ci riusciremo... in caso contrario, la Huge Materia rimarrà intrappolata all'interno del razzo, senza possibilità di poterla riprendere. Per non sbagliare, digitiamo i seguenti tasti del joypad una volta esaminata la Huge Materia: .

La giusta combinazione farà aprire la capsula di vetro e noi potremo mettere finalmente le mani sulla preziosa Huge Materia; fatto questo è ora di abbandonare il razzo: scendiamo nella sala macchine, dove ci aspetta una capsula di salvataggio. Lungo il tragitto, un'esplosione intrappolerà la gamba di Cid, ma il pronto intervento di Shera aggiusterà le cose!
Nota: Nel caso fallissimo nel recuperare la Huge Materia, potremo sempre riprovare la combinazione ricominciando dal punto in cui avevamo salvato il gioco,, perciò non arrendiamoci e riproviamo!

Seguiamo Shera all'interno della capsula di salvataggio, seguirà un lungo filmato che mostrerà l'inutile sacrificio del razzo, al termine del quale ci ritroveremo in salvo a bordo dell'Highwind. LaMeteor è sempre più vicina alla terra.... il disastro è imminente!
 L'ANCIENT MACHINE
Ritorniamo a bordo dell'Highwind e dirigiamoci verso Cosmo Canyon, raggiungiamo il Laboratorio di Bugenhagen per discutere con lui di come distruggere la Meteor e Sephirot. A questo punto il nostro saggio amico ci suggerirà di far ritorno adAncient City, ma prima di far questo dovremo lasciare la Huge Materia al sicuro nel suo laboratorio. Entriamo nel Planetario e lasciamo andare la preziosa materia; prima di andare via esaminiamo da vicino la Huge Materia Blu e riceveremo la Summon Bahamut Zero Materia.
 LA MASTER MATERIA

Ora che abbiamo la Huge Materia, saremo in grado di ottenere le Master Materia; perchè ciò sia possibile, dovremo aver acquisito la padronanza assoluta di tutte le MagicCommand e Summon. Una volta portate al livello Master tutte le Materia di un certo tipo, ed affiancandone la Huge Materia del colore corrispondente, esse si fonderanno in un unica Master Materia, tramite la quale potremo equipaggiare un gruppo di incantesimi, comandi o invocazioni in un unica Materia, senza consumare Mp. Per Livello Master si intende una materia che ha raggiunto il massimo di Ap possibili e che si è divisa originando un secondo cristallo. Non sarà un compito da poco, ma con costanza potremo riuscirci; per maggiori informazioni consultiamo anche la sezione Master Materia.
 ANCIENT CITY

Saltiamo sull'Highwind e dirigiamoci ad Ancient City: una volta arrivati prendiamo il sentiero di sinistra fino ad arrivare ad un'antro pieno di stallattiti. Quì Bugenhagen ci spiegherà come usare la White Materia e ci fornirà indizi per individuare una chiave segreta, il indispensabile per azionare il meccanismo della cascata. Questa chiave è nascosta in un posto "che neppure la luce del sole può raggiungere", il che suggerisce una grotta o qualcosa di simile.
Ritorniamo a bordo dell'Highwind e dirigiamoci verso la costa: abbiamo cercato in tutte le caverne sulla superfice, ma di questa fantomatica chiave neanche l'ombra... è ora di esplorare quelle subacque! Immergiamoci con il sottomarino e andiamo verso Sud: il sottomarino rosso della Shinra che abbiamo affondato prima ora giace in fondo al mare, ispezioniamo il suo relitto e troveremo la quarta Huge Materia. Ora dirigiamoci verso Nord, costeggiando la parete occidentale del fondale, finchè non scopriremo un passaggio laterale: in fondo troveremo un aereo abbattuto che potremo ispezionare, si tratta del Genilka.

Attenzione: C'è un'enorme creature che si aggira per il fondale in questa zona, si tratta della Emerald Weapon. Per ora cerchiamo di evitarla a tutti costi, perchè è troppo forte per noi, in men che non si dica è capace di fare polpette della nostra squadra!! Se questo potente boss si dovesse frapporre fra noi e qualcosa di cui abbiamo bisogno, emergiamo e poi reimmergiamoci in acqua, e lei nel frattempo si sarà spostata da un'altra parte;
 IL GENILKA ABBATTUTO
Mostri: Bad Rap, Poodler, Serpent, Unknown1, Unknown2, Unknown3

Il Genilka si trova esattamente in un anfratto ad Ovest del Mako Reactor, non è indispensabile esplorare quest'area, ma facendolo troveremo al suo interno parecchi oggetti utili. E' un posto molto pericoloso, quindi prima di entrarvi assicuriamoci di essere equipaggiati a dovere e di salvare i nostri progressi. Non ci sono mostri nell'area di ingresso, ma il resto dell'aereo brulica di bizzarre e potentissime creature; appena entrati prendiamo la prima porta sulla destra, che porta alla stanza del generatore. La maggior parte degli oggetti di questa zona si trova sul piano più basso ed alcuni di essi sono davvero ben nascosti; assicuriamoci di non perdere il Conformer, l'arma Finale di Yuffie, unMegaelixir, una Escort Guard e la Duble Cut Materia.
Nell'area prima della stiva merci, la squadra incontrerà Reno e Rude dei Turks, contro i quali dovremo combattere e non sarà un combattimento tanto facile.

Boss: Reno 
HP
: 15.000 
MP: 230
Ruba: Touph Ring 
Debole: - 
Attacchi: Electropod, Neo Turks' Light Ray 
Oggetti ricevuti: Elixir

Boss: Rude
HP:
 20.000 
MP: 280
Ruba: Ziedrich
Debole: - 
Attacchi: Bolt 2, Fire 2, Grand Spark, Ice2 
Oggetti ricevuti: -
Strategia: I due Turks sono molto forti fisicamente, infatti i loro pugni ci causano circa 1.500 Hp di danno; inoltre i loro attacchi ci infliggono StatusCaos. Rude usa varie magie elementali abbastanza forti; per ovviare a tutto ciò innanzitutto lanciamoBig Guard che ci protegge sia dagli attacchi fisici sia da quelli magici, incrementando anche la nostra velocità di azione; la cosa migliore sarà usare gli attacchi fisici e le Limit Break, concentrandoci su un nemico alla volta (consiglio prima di abbattere Reno); anche le magie Ultima e Comet2 sono efficaci; non scordiamo di rubare i due accessori trasportati dai boss.

Sconfitti i due Turks, ritorniamo nell'area di ingresso e salviamo i nostri progressi, ora andiamo ad esplorare la stiva merci: quì ci sono due oggetti indispensabili, uno è l'Highwind, il manuale della 4° Limit di Cid e l'altro è la Summon Hades Materia. inoltre in questa sezione troveremo un Megaelixir, una Spirit Lance ed un Outsider.
Nota: Ognuno dei mostri presenti all'interno del Genilka può essere trasformato nei vari Sourcetramite il comando Morph.
Bene, è ora di proseguire la ricerca della chiave perduta: usciamo dal Genilka, ma prima salviamo i nostri progressi, dato che la Emerald Weapon potrebbe essere posizionata proprio lì all'uscita dell'aereo. Ritorniamo nel bel mezzo dell'oceano e continuiamo verso Nord, dopo aver superato uno stretto passaggio, svoltiamo a sinistra e seguiamo il canale sino ad una caverna sotterranea: risaliamo la superfice e ci troveremo nel bel mezzo di un lago.
LA LUCRETIA CAVE

Ormeggiamo il sottomarino presso la parete rocciosa ed usiamo il PHS per unire Vincent al gruppo (se non lo abbiamo già con noi), entriamo nella cascata ed incontreremo una strana donna,Lucretia: ascoltiamo la sua interessante storia, quando se ne sarà andata, avremo fatto un pò di chiarezza anche sul passato del nostro amicoVincent.

Lasciamo la caverna e reimmergiamoci, in direzione del passaggio subacqueo principale, invece di andare verso Sud, continuiamo sempre verso Nord finchè non troveremo un'altra caverna sottomarina, percorriamola finchè non vedremo la Key of the Ancient. Portiamola subito a Bugenhagen, che ci sta aspettando ad Ancient City. Una volta ottenuta la chiave, il nostro saggio amico la inserirà nella serratura, attivando così una cascata magica, nella quale appariranno varie immagini della nostra caraAeris; nel frattempo la White Materia sembra prendere vita.
Apena la nostra squadra lascia Ancient City, Cait Sith riferisce che il Sister Ray, ossia il cannone scomparso da Junon è stato localizzato: la Shinra lo ha collegato al Reattore Mako di Midgar ed ha intenzione di usarlo per distruggere la barriera protettiva creata da Sephirot intorno al Cratere. Faremo bene a tornare in fretta a Midgar!!
DIAMOND WEAPON ATTACCA
Non appena la squadra raggiunge l'Highwind, l'intera area comincia a tremare: un'altra weapon è in azione ed è diretta verso Midgar. Atterriamo in una delle zone erbose nei pressi del mostro, ed equipagiamo bene la nostra squadra, infine salviamo la partita ed andiamo incontro al nostro nemico. 


BossDiamond Weapon 
HP: 50.000 
MP: 3.000
Ruba: Rising Sun 
Debole: - 
Attacchi: Diamond Flash, Laser Ray, Silence, Stomp
Oggetti ricevuti: -
Strategia: Diamond Weapon è un duro avversario, ma a questo punto del gioco la nostra squadra dovrebbe essere abbastanza forte da tenergli testa. Cominciamo la battaglia lanciando Big Guard eRegen sul gruppo, attacchiamo la weapon con le nostre Summon più potenti, magari con la Knights of the Round (nel caso già la possedessimo), insieme a Ultima e Comet. Purtroppo questo boss non può essere ferito dagli attacchi fisici, quindi badiamo ad innalzare la nostra potenza magica con qualsiasi cosa ci sia utile. Quando Diamond comincerà il conto alla rovescia, significherà che si sta apprestando a sferrare il suo potente attacco Diamond Flash, che causa dai 1.500 ai 3.000 Hp di danno per personaggio, lanciando Silence sui sopravvissuti, impedendo così di lanciare incantesimi di guarigione sui feriti. Per ovviare a ciò, equipaggiamo accessori come il Ribbon a quanti più personaggi possibile, in modo che siano immuni a questo status negativo, e che possano così curare e riportare in vita prontamente i membri del party che non c'è l'hanno fatta.

Sconfitta Diamod Weapon avremo la possibilità di scegliere di fare varie cose, fra cui rientrare a Midgar, oppure proseguire con lo svolgimento delle missioni secondarie. Se dovessimo capitare nei pressi del lago vicino a Junon Town, noteremo una creatura sospesa sopra le acque: si tratta diUltimate Weapon, la stessa con cui abbiamo avuto a che fare a Mideel prima del Lifestream. Potremo combattere contro di lei semplicemente andandoci a sbattere con l'Highwind, anche se non sarà la battaglia definitiva, infatti dopo qualche turno ella volerà di nuovo via, e noi dovremo andare a cercarla da un'altra parte.
DI NUOVO A MIDGAR

Bene, una volta pronti, possiamo ritornare nei pressi di Midgar, ma prima di cominciare a sorvolare la città, possiamo ritornare nei bassifondi; per farlo abbiamo bisogno della Chiave del settore 5. Ma andiamo per ordine: atterriamo con l'Highwind nella zona erbosa vicino alla città ed entriamo, davanti al cancello del settore 5 noteremo un omino, parliamo con lui e dopo un pò ci dirà di aver perso la chiave del cancello nella zona degli scavi che ha appena lasciato. Quindi ritorniamo all'Highwind e dirigiamoci al Bone Village, parliamo al capo degli scavi, e cerchiamo la chiaveal primo piano sotto l'ala dell aereo. Una volta ottenuta la chiave rientriamo in città dal settore 5, avremo così la possibilità di recuperare oggetti molto utili e preziosi, come la Premium Heart, l'arma definitiva di Tifa e l'accessorio Sneak Glove situati a Wall Market.

Fatto ciò è arrivata l'ora di impedire alla Shinra di distruggere inconsapevolmente Midgar, perciò usciamo dal cancello del settore 5 e risaliamo a bordo della nostra nave volante; mentre sorvoliamo la città, la nostra squadra indosserà il paracadute e si lancerà in stile commando. Seguiamo Caith Sithfra i vicoli, salviamo la partita appena incontreremo un punto di salvataggio; quì noteremo una botola di legno che conduce sottoterra, nelle profondità di Midgar. Parliamo con tutti e scegliamo i membri del party, fra cui è bene ci sia Barret, in modo che più avanti possa recuperare la sua arma finale. Scendiamo le scale  fino al livello inferiore: ci sono numerosi oggetti da raccogliere quì, ma per averli dovremo allontanarci un pò dal percorso standard, fra cui un Elixir,un Megaelixir ed un Aegis Bracelet.

Andiamo a destra ed il pavimento scomparirà sotto i nostri piedi arrampichiamoci sulle condutture rosse, saliamo quindi le scale fino al Save Point della prossima area; questo condurrà la squadra alle gallerie della metropolitana. Dirigiamoci verso Sud: così facendo andremo dalla parte opposta al sister Ray, ma potremo raggiungere la fine della galleria, in cui è nascosa la preziosissima W-Item Materia, grazie alla quale potremo duplicare gli oggetti del nostro inventario. Durante il tragitto non scordiamo di raccogliere i vari Source, esattamente un Power SourceGuard Source, unMagic Source ed un Mind Source dalle casse.
Ora possiamo tornare indietro in direzione Nord, appena superata la conduttura con cui ci siamo addentrati nella ferrovia, ci imbatteremo per l'ennesima volta nei Turks, ma stavolta potremo scegliere se batterci o meno con loro. Tuttavia io consiglio di farlo... un pò di allenamento non può che farci bene!!

Boss: Elena
HP
: ?
MP: ?
Ruba: Minerva Band 
Oggetti ricevuti: Elixir 
Exp: 6.400
Ap: 800 
Gil: 7.000

Boss: Rude
HP
: 28.000
MP: 250
Ruba: Ziedrich
Oggetti ricevuti: - 
Exp: 5.500 
Ap: 600 
Gil: 5.000

Boss: Reno
HP:
 25.000
MP: 200
Ruba: Touph Ring 
Oggetti ricevuti: - 
Exp: 4.500
Ap: 450 
Gil: 3.000 

Strategia: Sarà una dura lotta! Lanciamo immediatamente la Big Guard seguita da Regen, cerchiamo di usare magie e Summon che colpiscano contemporaneamente tutti i Turks, anche Bio2 è efficace, in quanto avvelenerà i nemici. Cerchiamo di stare alla larga da Elena e da Rude: la prima lancia Confusion ed usa un potente attacco a base elementale Fire che danneggia tutto il gruppo; il secondo invece usa i suoi pugni e può provocare fino a 4.000 Hp di danno. Reno è pur sempre un pericolo, ma per qualche ragione non sembra avere un ruolo importante in questo combattimento. Dopo avergli tolto un numero sufficiente di Hp, i Turks scapperanno via e noi riceveremo un bel Elixir.

Riprendiamo il nostro cammino verso Nord e svoltiamo alla prima a sinistra per raggiungere la base del cannone; oppure possiamo procere diritti e svoltare alla seconda a sinistra che conduce dritti dritti alla Shinra Headquartiers. Questo percorso, che consiglio vivamente di fare, ci permetterà di prendere l'Hp Shout di Caith Sith da uno degli armadietti del 64° piano, la Grow Lance dal 63° piano e altre due armi situate nel negozio di regali al primo piamo; ricordiamo che non saremo in grado di salire oltre il 65° piano.
Dopo aver riesplorato la zona, ritorniamo alle gallerie e prendiamo il primo sentiero a sinistra; spendiamo un pò di tempo per organizzare bene il nostro equipaggiamento, usiamo un Tent se è necessario e prepariamoci al prossimo imminente scontro, il nuovo giocattolo di Heiddeger e Scarlet.
 IL SISTER RAY
Mostri: Cromwell, Grosspanzer

Boss: Proud Cloud 
HP: 60.000
MP: 320
Ruba: -
Attacchi: Beam Cannon, Rainbow Ray 
Oggetti ricevuti
: Ragnarock 
Exp: 7.000 
Ap: 1.000 
Gil: 10.000

Strategia: Proud Cloud è composto da due parti: l'armatura ed il corpo; il nostro primo bersaglio dovrà essere l'armatura, dopo averla distrutta, i nostri attacchi dannegeranno maggiormente il corpo. Questo boss è in grado di sferrare parecchi attacchi, i più potenti derivano dalle sue armi laterali, che provocano dai 500 a 1.500 Hp di danno, ed il Beam Cannon capace di togliere da 1.000 a 1.500 Hp per personaggio. Stiamo alla larga anche dal Rainbow Ray: esso non provoca lcun danno in Hp, ma può gettare Reflect su uno dei nostri personaggi; se ciò dovesse accadere, usiamo la magia Debarrier per eliminare l'incantesimo. Naturalmente usiamo anche la Big Guard e Regen, ed attacchi che danneggiano entrambe le parti di proud Cloud, come ad esempio Slash-All, se già la possediamo; anche le Summon funzionano bene, in particolare KOTR (ci basterebbe una sola invocazione per fare fuori il boss in men che non si dica!). Il finale della battaglia sarà un vero e proprio inferno di "prioettili", noi teniamo duro ed avremo sicuramente la meglio.

Sconfitto Proud Cloud, andiamo avanti e saliamo le scale per raggiungere la cima del Sister Ray; cotrolliamo bene tutti gli angoli nascosti fra gli scalini lungo tutto il percorso: in uno di essi si cela uno scrigno contenente l'arma definitiva di Barret, ilMissing Score; ricordiamo che per prenderla Barret dovrà essere presente nel party, altrimenti lo scrigno non apparirà. Una volta giuti alla cima, troveremo il professor Hojo impegnato a caricare il Sister Ray, egli non ha intenzione di desistere dal suo folle piano, ma sarà felice di mostrarci il suo nuovo potere derivato dalle cellule di Jenova.. lo vedremo trasformarsi in tre forme diverse, una più potente dell'altra.

Boss: HOJO 
HP
: 13.000
MP: 250
Ruba: - 
Oggetti ricevuti: - 
Exp: - 
Ap: - 
Gil: -

POOLER SAMPLE 
Hp: 10.000 
Mp
: 200
Exp: - 
Ap: - 
Gil: -

BAD RAP SAMPLE 
Hp
: 13.000 
Mp
: 250 
Exp: - 
Ap: - 
Gil: -

Strategia: Questo sarà senza dubbio il più facile e veloce dei tre combattimenti. Concentriamo i nostri attacchi su Hojo e lasciamo perdere i suoi Capsule Companion, perchè se li dovessimo uccidere, essi torneranno in vita. proteggiamoci con la Big Guard la squadra, ed usiamo Deathblow e i nostri attacchi magici più potenti per abbatterlo.

Boss: HELLETIC HOJO 
Hp: 26.000 
Mp
: 200 
Exp: - 
Ap: - 
Gil: -

RIGHT ARM
Hp: 5.000 
Mp
: 300 
Exp: - 
Ap: - 
Gil: -

LEFT ARM
Hp: 24.000 
Mp
: 400 
Exp: - 
Ap: - 
Gil: -

Strategia: Mettiamo immediatamente fuori combattimento il braccio destro di Helletic Hojo perchè i suoi Hp sono i più bassi del resto del corpo. Hojo più tardi potrebbe rigenerare il suo braccio, ma questo sarà il maggior danno che potremo arrecargli. Egli potrà anche lanciare Sleepel e Confusia su uno dei membri, sia sulla squadra, ma non sarà un problema se abbiamo equipaggiato deiRibbon. Dopo che il suo braccio destro sarà distrutto concentriamoci sul tronco, potremo farlo fuori anche senza toccare il braccio sinistro.

Boss: LIFEFORM HOJO
Hp: 30.000 
Mp
: 100 
Oggetti ricevuti: Power Source 
Exp
: 25.000 
Ap: 2.500 
Gil: 6.000 

Strategia: Questa terza forma di Hojo ha un attacco super veloce che provoca quasi 500 punti ferita ciascuno, inoltre può provocare effetti negativi sugli status. La sua Combo colpisce più volte insieme uno o più membri della squadra, ma se attacca un personaggio equipaggiato con una Counter Attack Materia, ogni pugno li sarà reso. Quindi cerchiamo di equipaggiare uno dei nostri personaggi con più Counter Attack possibili. Se stiamo usando Barret dotato del suo Missing Score, egli potrà uccidere velocemente questo Boss semplicemente contrattaccando, se avrai almeno 3 Counter equipaggiate. Egli usa parecchi attacchi magici che influenzano lo status dei nostri personaggi ed incantesimi che possono colpire l'intero gruppo in una sola volta. Teniamoi pronta Esuna, altrimenti potremmo trovare l'intera squadra avvelenata, addormentata o rallentata. A questo punto usiamoWall e Regen, anche se quest'ultimo è davvero troppo lento per essere d'aiuto. Usiamo anche i nostri incantesimi più potenti e le solite Summon; Gravity è l'unica cosa che non avrà effetto su Hojo. Per aver vinto questo combattimento otterremo unPower Source.
A questo punto la Shinra è stata definitivamente sconfitta e a noi non resta che vedercela col terribile Sephirot!