Caricamento in corso..

Tag Board :

Seguici su Facebook :

Seguici anche su youtube

Donazioni :

Visualizzazioni :

Sostieni il sito con click :

Soluzione CD 2 Final Fantasy IX

STAZIONE
Garnet si trova nella stazione in cima al monte, in attesa di arrivare ad Alexandria. Entrate nella sala ristoro a destra. Giocate a carte con i due operai, resterete soddisfatti! Parlate poi con il Moguri e selezionate Mogu-net. A sinistra del Moguri, c'è un uomo che vende oggetti: vi consiglio di comprare almeno l'Asta di Mithril per Garnet, così imparerà magie utilissime, quali Reiz, Novox e Shell. Adesso parlate con il capostazione… sentirete un rumore e un accento familiare… Uscite e troverete Er Cina e Marcus. Rientrate nella sala ristoro, parlate con i due furfanti e poi con Steiner. Seguite Marcus: Daga deciderà di andare con lui a Toleno. Ma ad un certo punto il treno si blocca. A causa di "un fantasma col cappello da Merlino". Uscite e combattete con
WALZER n.3
Arrivati alla stazione di Alexandria, potete comprare delle medicine dalla signora sulla destra. Procedete nel sentiero. Quando incontrate il bivio, andate a destra. Passate il ponte e scendete le scalette per aprire lo scrigno contenete 1610 Guil! Poi proseguite e arriverete alla porta di Toleno. Uscite e vi troverete sulla Worldmap. Fate un po' di esperienza, mentre proseguite verso destra per trovare la città di Toleno.

SEGRETO: Mentre combattete, incontrerete un fantasma con un'aureola che vi chiede una Gemma Grezza. Dategliela e vi dirà di darne una anche ad Apis Rex (il ciclo continua!!!).

TOLENO LA CITTÀ DELLA NOTTE ETERNA
Dopo poco che siete entrati, Steiner rimarrà solo. 
Comparirà subito un ETR: vi consiglio di selezionare Specialità Locali. A Garnet verranno rubati 1000 guil, ma vi assicuro che ci guadagnerete! Poi selezionate Resti, per vedere dove si dirige il ladro.
Giocate a carte con l'uomo zombesco vicino alla fontana e con le due aristocratiche che guardano il panorama: non fatevi ingannare dai loro aspetti, hanno buone carte e sono bravi giocatori! Soprattutto lo "zombie" vi darà del filo da torcere, ma se avete buone carte, non sarà molto difficile guadagnarne altre!

SEGRETO: Avvicinatevi alla fontana e premete X. Tirate 10 guil per 13 volte e otterrete lo Stellazio Gemini!!!

Andate a sinistra e scendete le scale nella torretta (andando avanti trovereste una grande torre, ma è chiusa per il momento!). Ora andate in alto ed entrate nella porta a sinistra; parlate con il tizio dai capelli rossi… lo riconoscete??? È il ladro!!! Se avete selezionato Specialità Locali tra gli ETR, ora vi consegnerà un Cinturone. Andando aventi, troverete un'officina per saldature.
Uscite e andate ancora in alto: quello che vedete è il palazzo della Regina Stella, che è alla ricerca degli Stellazio. Entrate e parlatele, poi datele i vostri Stellazio per ricevere una ricompensa. A questo punto dovreste avere Cancer, Aries e Gemini e guadagnerete 1000 guil, 2000 guil e una Piuma Fenix. Dateglieli tutti, non fate gli egoisti! ^_^
Tornate indietro e scendete di due schermate. Troverete un grande palazzo: è il Cartodromo. Se parlate con l'uomo vestito di blu accanto all'ingresso, vi spiegherà le regole del gioco (ma dovreste già conoscerle grazie a Jack della Traversa e a Mogurirò), mentre l'uomo a sinistra vi vende alcune carte, ma sono deboluccie e voi a questo punto dovreste avere carte più forti. Entrando nel Cartodromo, comincerà subito la partita.
Andando avanti vi troverete ad un bivio. Salendo le scale a sinistra troverete una locanda, una bottega di medicine (dietro la bottega i medicine c'è lo Stellazio Taurus: portatelo alla Regina Stella e avrete un Blood Sword), poi ritornerete al punto di partenza. Perciò salite le scale in alto e salvate con il Moguri (ricordandovi di selezionare Mogu-net). Entrando a destra troverete una bottega di oggetti, mentre andando avanti c'è il palazzo della vendita all'asta: entrate e troverete finalmente Daga!
Rientrate se volete partecipare all'asta: personalmente, io ho preso l'Anello Madain, l'Anello Reflex e le Perle Rosse… ma io ho le mani bucate! ^__^ Regolatevi secondo le vostre possibilità, ma vi consiglio di prendere ALMENO UNO degli anelli (le Perle Rosse saranno in vendita in seguito).
Ora andate nella locanda e troverete anche Marcus! Seguitelo e non date retta a Steiner, vi seguirà fedelmente nonostante il suo brontolare! Parlate con Kalò. Dopo la breve scena di Kuja, vedrete i quattro su una barca, diretti alla casa in cui si trova l'Ago di Platino. Arrivati nel posto, Daga riuscirà a convincere il colto Dottor Totto a donarle il prezioso oggetto.
Ora uscite dalla locanda e andate giù nella piazza. Procedete a sinistra e arriverete alla torre del Dottor Totto. Entrate e salite le scale. Dopo la consegna dell'Ago di Platino e una lunga conversazione, Totto vi mostrerà un passaggio per giungere ad Alexandria. Scendete nella botola.

FACOLTATIVO, Il mostro di Toleno: Fate un po' di esperienza nel Gargan Roo, poi tornate nella bottega di oggetti (a destra del Moguri) e sconfiggete il mostro! Riceverete una carta Tomberry.

GARGAN ROO
Salvate subito e selezionate Mogu-net. Fate molta esperienza qua sotto: troverete i Dragonfly e i Crowler. Questi ultimi sono abbastanza forti, ma vi regaleranno molti punti EXP e molti soldi! Approfittatene per alzare il livello dei personaggi e per recuperare i soldi che avete eventualmente perso all'asta di Toleno.
Andate a sinistra: troverete due scrigni, contenenti una Scamiciata e una Coda Fenix. Avvicinatevi alla parete infondo e girate la leva.
Tornate indietro ed andate a destra. Andate su e quando arriverà Totto, tirate la maniglia. Correte indietro e tirate la piccola leva sul muro. Gargant si fermerà e potrete usarlo come mezzo di locomozione! Prima di salirvi sopra, però, controllate l'Equip e le Abilità, perché ad un certo punto dovrete vedervela con
LARVADA
Dopo che il "lombrico cresciuto" sarà fuggito con la coda tra le zampe (Ma ti sembra che abbia le zampe??? By Garnet - E' solo un modo di dire!!! By Eiko), arriverete nei sotterranei del castello di Alexandria, dove avrete una sorpresa…

TRONCO DI CLEYRA
Dopo essere usciti da Burmesia, dirigetevi verso ovest: troverete un enorme vortice di sabbia. Entrate, tenedo presente che qui tutti i mostri sono deboli al ghiaccio, per cui per sconfiggerli in fretta usate Blizzard o Blizzara. Andate avanti. Quando troverete una specie di porta di vetro, andate sulla destra per tirare la leva, poi entrate. Andate su (c'è uno scrigno sulla destra contenente una Coda Fenix) finchè non troverete una "piazzetta" piena di sabbia. Sul fondo dello schermo, c'è uno scrigno poco visibile, che contiene le Scarpe Rosse. Andate nella porta davanti a voi, poi salite su per il sentiero. Arriverete ad un vicolo cieco: avvicinatevi alla cavità in fondo a destra, premete X e infilate la mano. Tornate nel sentiero e arrampicatevi sulla radice accanto alla cascata di sabbia. Siete di nuovo nella "piazzetta", ma ad un livello più alto: entrate nel tronco cavo davanti a voi. Andate su aprendo tutti gli scrigni e salvando con il Moguri sulla destra (dovreste avere una lettera da consegnargli). Troverete un bivio: andando su troverete uno scrigno (Ramo di Fuoco), mentre a destra passerete un ponte e arriverete in luogo con alcune deviazioni. Aprite gli scrigni a destra e quello nascosto dietro il tronco di fronte a voi (contiene le Galosce), inoltre entrate in questa caverna e andate a sinistra: cercate per trovare una Giubba di mithril (insegna l'abilità Autopozione! Davvero utile!). Inoltratevi nella caverna e andate avanti, aprite lo scrigno che incontrate e tirate la leva infondo. Poi tornate indietro, prendete la strada a sinistra e andate in alto: troverete uno scrigno che non tirando la leva non avreste potuto raggiungere! Proseguite per il sentiero principale e arriverete in uno spiazzo con dei piccoli vortici di sabbia. Se cadete dentro uno di essi, vi basterà schiacciare ripetutamente X per tirarvi fuori; se la sabbia vi inghiotte, dovrete vedervela con dei mostri. Andate nell'ultimo vortice in fondo e saltateci dentro premendo X finchè non riuscite a saltare dentro la porta. Procedete, salite le scale e… ecco Cleyra!!!


CITTÀ DI CLEYRA
Appena arrivati, Freija corre a parlare con il Re di Burmesia. Accettate la proposta della sacerdotessa di farvi fare un giro turistico per la città, così avrete modo di conoscerla. Dopodichè, potete girare liberamente. Andate a destra della Sacerdotessa e vedrete un gran vortice di sabbia. Cercate dietro la cassa di legno in basso alla schermata per trovare 970 Guil. Tornate indietro e salite le prime scale: sulla piattaforma trovate una Piuma Fenix. Girando per la città troverete altri oggettini utili. Andate alla locanda se volete salvare.
Inoltre, davanti ad essa troverete Dan, la guardia di Burmesia a cui avete salvato la vita: vi venderà alcuni interessanti oggetti e sarà lieto di giocare a carte. N.B.: Non è necessario comprare i Guanti Raijin (un nome familiare…) perché potete trovarli vicino al mulino, nei pressi del pozzo sulla destra.

SEGRETO: Dopo aver visto i due ETR riguardanti Quina, andate nei pressi del vortice di sabbia, a destra dell'entrata di Cleyra. Lì troverete la simpatica mangiona e vedrete una scena extra che vi farà guadagnare due oggetti: Spolverino e Scarpe Rosse.

Quando avrete girato abbastanza, recatevi sulla sommità dell'albero di Cleyra ed entrate nel Santuario. Cercate vicino alla colonnina a sinistra per trovare una Sciarpa Gialla. Parlate con la sacerdotessa per ricevere un messaggio di Freija. Tornate quindi alla locanda: accorrerà Dan, gridando che un bambino è stato catturato dal mostro Antoleon e vi chiederà di aiutarlo. Seguite Dan verso l'ormai conosciuto vortice di sabbia e dovrete vedervela con
ANTOLEON 
Assistete ora alla danza propiziatrice della tempesta… Clicca qui per ri-ascoltare la musica della danza!

Nel frattempo ad Alexandria: Daga incontra sua madre: datele la risposta che volete quando vi chiederà se credete alle sue parole. A questo punto arriva Kuja e la fa cadere in uno stato di incoscienza, così Son e Zon possono toglierle gli spiriti dell'invocazione e invocare Odino.

Dopo la conversazione tra Freija e Gidan, potrete controllare Freija. Andate al santuario e incontrate il Gransacerdote: vi darà uno Smeraldo, che farà imparare alla draghiera l'abilità Soffio Vitale. Potete anche passare alla locanda per salvare, poi incontrate i vostri amici all'entrata della città. Scendete per il tronco di Cleyra e combattete con le guardie che incontrate, finchè a Freija verrà il dubbio che ci sia qualcosa di strano. Accorre infatti il piccolo Puck, avvertendo che la città è sotto assedio!
Appena tornati a Cleyra, dovrete vedervela con un Mago Nero. Andate poi a destra: troverete il Moguri Moprì (selezionate Mogu-net) e il caro vecchio Stilzkin, che vi proporrà uno dei suoi affari imperdibili ^__^. Tornate indietro, salite le scale e combattete con tre soldatesse e due Maghi Neri. Dopo lo scontro, Gidan sale le scale e incontra due sacerdotesse: dite loro di andare a destra e le metterete in salvo. Davanti all'hotel troverete la moglie di Dan: ditele di andare a sinistra, poi quando la incontrerete nuovamente, consigliatele di passare per il ponte a destra. In questo modo anche lei e i suoi figli saranno salvi. Trovate nuovamente la famiglia: rispondete al bambino che "non è detto" che i mostri non attacchino. Ora Gidan decide di rifugiarsi nel Santuario, ma i Maghi Neri lo circonderanno e accorrerà Flatrey a darvi man forte! Ma la dolce Freija avrà una brutta sorpresa… 
Dopo la discussione di Flatrey, ecco spuntare la shogun Beatrix, che ruba la pietra dall'arpa e fugge (Io non fuggo mai!!! By Beatrix). Prima di inseguirla, salvate e parlate con tutti i sopravvissuti per ricevere vari oggetti: Panacea, Coda Fenix, carta Ninpha, Elisir, Carta Zuu, Etere, Piuma Fenix. Se non siete riusciti a mettere in salvo alcuni dei sopravvissuti, ovviamente non riceverete tutti gli oggetti. Uscite dal Santuario e scontratevi ancora con
BEATRIX
Tutta la squadra decide di seguire la shogun per capire i piani di Brahne e per trovare Daga. L'unica che rimane a terra è Quina, dato che soffre "de vertiggini". Assistite alla distruzione di Cleyra causata da Odino.


RED ROSE
Siete a bordo della Red Rose di Brahne. Dopo aver origliato i dubbi di Beatrix, salite le scale e ascoltate i piani della maligna Regina. Quando tornate indietro, mentre Gidan scende le scale, vedrete un Moguri: inseguitelo, salvate e dategli una lettera che dovreste avere per lui. 
Dopodichè, su consiglio del piccolo Vivi, userete il teletrasporto per andare ad Alexandria.

CASTELLO DI ALEXANDRIA
Steiner e Marcus sono ancora intrappolati. Fate oscillare la gabbia a destra e sinistra, finchè non sbatterete contro il muro! Controllate l'Equip e procedete a sinistra, combattendo contro le guardie che incontrate. Potete anche cercare di evitarle, ma sarebbe meglio combattere! Salite la scala e incontrerete gli altri tre avventurieri ^__^. Da questo momento in poi avrete 30 minuti per trovare Daga, quindi mentre procedete nella ricerca, cercate di evitare i combattimenti correndo a più non posso! Uscite dalla torre. Quando vi trovate nel cortile, andate su ed entrate nel castello. Salite lo scalone e proseguite per il corridoio a sud. Salite le scale vicino alla guardia ed entrate nella porta a nord (da dove nel primo disco era uscita Garnet). Salite lo scalone davanti a voi e aprite la porta. Esaminate la luce viola a sinistra e scendete nel passaggio segreto. Saltate sul ponte rotante quando appare "!"; nei due scrigni trovate una Tenda e un Ice Brand. Scendete le scale fino in fondo ed entrate nella porta a Nord. Avete trovato Daga, ma avete trovato anche Zon e Son!!!
ZON & SONAndate quindi da Daga: Gidan la prende in braccio per portarla in salvo. Parlate con il Moguri per salvare, controllate l'Equip e le abilità (è bene avere il comando Autopozione per almeno un paio di personaggi) e tornate nella camera da cui parte il passaggio segreto. Ed ecco una vecchia conoscenza che non demorde!


BEATRIX
Dopo il combattimento Gidan la convince ad aiutare Daga e subito dopo arriverà la regina. Freija e Beatrix decideranno di combattere fianco a fianco contro il Mal Bernardo (usando uno qualsiasi degli attacchi della shogun, lo farete fuori in un turno!), mentre il resto della squadra porta in salvo Daga. Fate scendere Gidan nei sotterranei: dovrete vedervela prima con dei Maghi Neri (più potenti del solito, perciò se siete insicuri, usate Shell) e due Mal Bernardi. Continuate a scendere e Steiner deciderà di aiutare Beatrix e Freija, che nel frattempo continuano a combattere contro i simpatici cagnolini rosa. 
Comandando nuovamente Gidan, entrate un momento nella Cappella per salvare; inoltre il Moguri vi darà una lettera da consegnare. Combattete un po', finchè la barra Trance di Gidan sarà quasi piena (vi servirà in seguito!). Poi scendete ancora verso il Gargan Roo e finirete in trappola! Per fortuna Blank e Marcus accorrono in vostro aiuto. Ora potete salire su Gargant, ma un altro lombricone vi attende
LARVADYUS
Dopo il combattimento, il simpatico rettile insegue il povero Gargant, che si butterà a capofitto per una strada in discesa.

PINNACLE ROCKS
Il gruppo è ora in un luogo chiamato Pinnacle Rocks, vicino a Lindblum. Ad un certo punto, appare Lamù, che propone una sfida in cambio dei suoi servigi. Dovrete trovarlo in 5 luoghi diversi e ogni volta vi narrerà un episodio di una storia; quando avrete raccolto i cinque episodi, dovrete ricombinarli in modo coerente. 
Salvate parlando con il Moguri: dovreste anche avere una lettera per lui. Tornate nella prima zona, dove vi è apparso Lamù: vi apparirà nuovamente e vi reciterà "Eroismo". Tornate dal Moguri e scendete nell'acqua: andate infondo a destra e Lamù vi narrerà "Umanità". Tornate su e andate a sinistra: prima di entrare nell'altra schermata, Lamù appare per narrarvi "Genesi". Procedete nella schermata a sinistra e scendete giù: il re dei lampi vi attende davanti allo scrigno per narrarvi "Solidarietà" (ora potete aprire lo scrigno, contenete un Organix). Andate verso nord e Lamù vi narrerà l'ultimo episodio: "Omertà". Non è necessario seguire quest'ordine, ovviamente!!! Potete trovare gli episodi nell'ordine che volete, non ha assolutamente importanza. Risalite e attraversate il ponte a destra, poi quello sotto a sinistra. Lamù ora vi chiederà di riordinare gli episodi, ossia:
Genesi
Solidarietà
Omertà
Il quarto episodio potete sceglierlo liberamente, non influirà sulla decisione di Lamù. Egli chiederà a Daga perché ha scelto quell'episodio, poi vi darà il Peridoto. Equipaggiatelo per fare apprendere a Daga l'Eidolon Lamù!!! 
Ora Daga decide di andare a Lindblum e nel frattempo la sua dolce mammina, sta bombardando la città!!!


LINDBLUM
Dovete andare a parlare con il Granduca. Lasciate solo il piccolo Vivi e percorrete la città: potete fermarvi all'hotel per salvare, inoltre troverete una Carta Lindblum tra le macerie che chiudono il vicolo nella piazza dove si vendevano i sottaceti. Andate fino alla piazza con la fontana: troverete il Ciambellano Oltamia, che vi porterà da Cid. Il Granduca vi spiegherà che dovete trovare Kuja andando nel continente esterno. Comprate le medicine e gli oggetti che vi mancano e non dimenticate di forgiare qualcosa nell'officina. Potete anche fare un salto nel borgo Teatrale, dove troverete qualche oggetto e qualche Guil; inoltre incontrerete Rouel e potrete dirgli di raggiungere Carmen ad Alexandria. Quando siete pronti, parlate con l'uomo vicino alla fontana nel centro commerciale. Andrete alla Porta del Drago terrestre, dove troverete come sempre un Moguri e un uomo che vende oggetti e medicine. Uscite.

VERSO LA MINIERA
Passate nella Grotta di Ghizamaluk per dare i Semi di Kupò a Moguta, che vi ricompenserà con un Elisir. Potete anche andare nel chocobosco e fare qualche Chocobeccata. Inoltre, combattete contro qualche mostro per raccimulare punti EXP, AP e Guil.
Ora andate nella Palude dei Qu: troverete Quina, scampata miracolosamente alla distruzione di Cleyra! Catturate qualche rana, poi andate nella palafitta per parlare con Quera e saperne di più sulla miniera (Fa anche rima! By Vivi). Andate a destra dell'abitazione e Quina vi guiderà. Entrate nella miniera.

FOSSIL ROO
Procedete e un enorme "affare" vi inseguirà!!! Correte ed evitate le asce oscillanti con un trucchetto elementare: evitando la prima e correndo dritti, eviterete anche le altre! Se il mostro riesce a raggiungervi, non preoccupatevi: qualche attacco fisico e qualche magia lo faranno fuori in un attimo! Scappate e incontrerete la ragazza inviata da Brahne.
LANI'
La dolce ragazzina (?) fuggirà dopo essere stata sconfitta (-Ma voi donne coraggiose fuggite sempre?!? By One-Winged-Angel - Nooo!!! By Beatrix e Lanì). Scendete le scale. Andate a sinistra ed esaminate la pianta per raccogliere un ramo. Poi posizionatevi davanti alla caverna ed esaminatela. Troverete un simpatico mezzo di locomozione!
Appena scesi, entrate nella porta a Nord e parlate con il Minatore per farvi spiegare come viaggiare all'interno del Fossil Roo: dovrete salire sui Gargant, regolando alcune valvole per far non incappare in vicoli ciechi. Poi scendete le scale per trovare un Moguri, che oltre a salvare venderà alcune medicine e l'instancabile Stilzkin, che vi proporrà uno dei suoi soliti affari.
Andate a destra del Moguri e raccogliete la pianta. Posizionatevi sul bordo e schiacciate X quando appare "!". Il Gargant arriverà e potrete cavalcarlo. Vi porterà da uno scrigno contenente una Spilla di Gnomo. Tornate indietro usando i fiori come prima. Ora passate per il tunnel alle spalle del Minatore. Prendete il fiore e salite su un altro Gargant, andate a sinistra e azionate la valvola n.1. Prendete un fiore e chiamate ancora il Gargant, che vi porterà in una caverna a due piani. Salite le scale e seguite il percorso per trovare uno scrigno contenete un Etere, poi scendete le scale e percorrete il sentiero fino alla valvola n.2. Azionatela, tornate indietro e chiamate il Gargant. Azionate nuovamente la valvola n.1 e fatevi riportare nella cava. Tornate a sinistra del Moguri e cavalcate ancora il Gargant. 
Vi trovate ora in una nuova area del Fossil Roo. Qui il Minatore vi venderà oggetti e medicine. Salite le scale e azionate la valvola n.4, poi andate a destra e salite sul Gargant. Nella piattaforma in cui siete andate a destra e aprite lo scrigno per trovare una Tiara di Lamia. Tornate indietro alla valvola n.4, azionatela per riportarla alla sua posizione originale e cavalcate ancora il Gargant. Arriverete in una zona in cui c'è un muro ricoperto da piante rampicanti. Saltateci sopra premendo X e dirigetevi all'estremo opposto (attenti alle cascate d'acqua! ^__^). Entrate nella caverna e andate a destra infondo alla cava per trovare un Salvagente. Parlate poi con il Minatore, che si offrirà di prestarvi il suo piccone in cambio di una Pozione. Picconate sulla colonna per trovare oggetti e medicine, poi picconate sul muro infondo alla schermata, composto da grandi massi: dopo qualche colpo uscirà un Moguri, che oltre a salvare la partita, vende medicine e ha una lettera da consegnare. Quando siete soddisfatti del vostro lavoro di minatori, tornate indietro e arrampicatevi ancora sul muro per andare in alto a sinistra. Azionate la valvola n.3 e scendete in basso dove c'è la pozza d'acqua. Prendete un fiore e cavalcate l'ultimo Gargant. Uscite dal Fossil Roo.

IL CONTINENTE ESTERNO
Fate esperienza. Alcuni mostri sono forti, ma sono tutti molto buoni da mangiare per Quina! Se ancora Quina non ha imparato l'abilità "Vento bianco", mangiate un Gryfon. Raramente, vi dovrete scontrare anche con i piccoli cactus già visti in FF8… ma qui non sono così docili! Il loro attacco "1000 aghi" può uccidervi sul colpo se il vostro HP è inferiore a 100. Inoltre, questa piantina vi regala molti punti EXP, ma quando sta per morire, può scagliarvi la sua mossa micidiale ed uccidere un personaggio che non guadagnerà esperienza. Per evitarlo, dategli il colpo di grazia quando è "in scena" ossia quando esce fuori dal terreno. Fatene anche mangiare uno a Quina, così imparerà "1000 aghi".
Inoltre, troverete anche Apis Rex, il quale vi chiederà di dargli due Gemme grezze e in cambio vi regalerà 20 punti AP! Inoltre, vi dice di darla anche a Yeti.
Nei dintorni della rupe, inoltre, trovate la Palude dei Qu: potete fermarvi e catturare qualche rana.
La prima costruzione che vedete è una strana città "appesa" tra sue monti. Percorrete il sentiero sotto di essa e andate ad Est per risalire il monte e raggiungerla.

CONDE PETIT
Gidan viene accolto con un gioioso "Trallallà"! Guardate i vari ETR… in uno di questi scorgerete una testolina blu con un fiocco giallo… chi sarà mai??? ^__^ Giocate a carte un po' con tutti in questo villaggio.
Esplorate sotto la finestra alle spalle di colui che vi ha accolto per trovare 2700 guil! Entrando a sinistra trovate una locanda dove potete riposarvi. Salite le scale e troverete Vivi che ascolta la conversazione di due nanetti. Parlate con lui, poi guardate l'ETR e scendete le scale a destra. Inconterete un Mago Nero, Vivi lo insegue e la squadra decide di cercarlo per avere più informazioni. Ma prima di andare nel bosco del clan dei neri, visitate il ferramenta, dove c'è il Moguri e potrete salvare (ha anche una lettera!) e dove potete comprare delle medicine. Dietro a questa bottega, trovate una bancarella che vende alcune armi.
Uscite dal villaggio.

BOSCO INARIDITO
Per trovare questo posto, scendete dalla rupe e dirigetevi ad Est: inoltratevi nel bosco e troverete un piccolo boschetto rotondo. Entrate: vi trovate ad un bivio. Leggete il cartello e seguite la strada indicata con "niente civette". Ritornerete al punto di partenza! Leggete di nuovo il cartello e seguite nuovamente la freccia che indica "niente civette". Ogni volta che lo fate, una civetta volerà via dall'albero. Quando l'ultima civetta volerà via, raggiungerete finalmente il Mago Nero ed entrerete nel Villaggio dei Maghi Neri.


IL VILLAGGIO DEI MAGHI NERI

I Maghi Neri sembrano molto spaventati per l'arrivo della squadra. Vivi fugge e Daga lo segue, mentre Quina cerca qualcosa da mangiare. Guardate gli ETR. A sinistra trovate una bottega di armi, ma a questo punto teoricamente dovreste averle tutte. A destra invece trovate un Moguri (salvate e fatevi consegnare una lettera) e una casa, dove però potete recuperare solo un'Erba Ghisal. Salite i tre scalini davanti all'entrata del villaggio: troverete un negozio di medicine, dove finalmente potete comprare le Megapozioni (fate una scorpacciata! ^^) e una locanda, nella cui stanza trovate Virgo (vicino al baule azzurro).
Tornate nella bottega di medicine e uscite dalla porta a sinistra. Nella casa trovate Daga; quando la ragazza corre via per cercare Vivi, frugate sotto l'orologio per trovare 2000 guil, mentre salendo le scale e percorrendo le tavole troverete 843 guil. Parlando con il Mago, inoltre, potrete saldare alcuni oggetti interessanti. Uscite dall'officina e andate a sinistra: sbatterete contro il piccolo Vivi. Prima di seguirlo, proseguite a sinistra per parlare con il Mago Nero, che vi spiegherà la situazione. Poi raggiungete il piccolo maghetto nella stanza della locanda; arriverà anche Daga, la quale proporrà di rimanere a dormire nella locanda. Accettate e seguite gli eventi notturni. La mattina seguente, riceverete delle informazioni su Kuja e scoprirete che dovete tornare a Conde Petit. Quindi… in viaggio!

CONDE PETIT: VERSO LA TERRA SANTA
Entrate nella porta a sinistra, salite le scale e raggiungete il nanetto che blocca il passaggio. Vi spiegherà che dovete cercare il Pastore: lo trovate infondo alle scale della locanda. Il Pastore vi informerà che per passare nella terra Santa dovete celebrare il rito dell'unione, ossia… sposarvi! Daga accetta di sposare Gidan, ma non è molto romantica! ^__^ 
Quando Quina e Vivi chiedono a Gidan cosa fare, date la risposta che volete. Se consigliate ai due di sposarsi anche loro, vedrete un ETR e scoprirete che Quina è molto felice di aver sposato il maghetto… è innamorata o pensa di mangiarselo durante il viaggio di nozze? ^__^
Intanto Gidan e Daga vanno a salutare i due gemelli vicino alla bancarella e… incontrerete una bimba davvero vivace e simpatica: la piccola Eiko!!! ^__^

SENTIERO DI CONDE PETIT
La povera Eiko è rimasta appesa ad un albero e il suo piccolo amico la abbandona! Dopo che si sarà salvata, date un'occhiata alle sue Abilità: possiede già Fenril, ma deve ancora impararlo, e potete farle apprendere Fenice con una Piuma Fenix. Perciò combattete a lungo!
Salite sulla piattaforma a sinistra e arrampicatevi sulla radice. Troverete uno scrigno contenente una Panaceae andando a destra vedrete una statua da cui potete staccare una Lastra blu. Tornate al punto di partenza e andate a destra per arrampicarvi su un'altra radice: questa volta troverete una Tenda e una Lastra rossa. Tornate giù e proseguite a destra, finchè troverete un Moguri: dovreste avere una lettera per lui e se gliela consegnate vi ricompenserà con dei Semi di Kupò. C'è anche l'irrefrenabile Stilzkin, che vi venderà alcune medicine (tra cui un Talismano! Vi farà comodo!). Prendete la strada alla loro sinistra e proseguite finchè incontrerete un gigante enorme! (Ma se è un gigante è ovvio che sia enorme… By Daga)


HILGHYGAS
Dopo il combattimento, Eiko vi inviterà a casa sua, ma prima staccate la Lastra gialla dalla statua davanti a voi, poi procedete a destra e prendete il braccio più basso per trovare una Lastra verde e un Etere. Ora tornate dal Moguri e andate alla sua destra: inserite le quattro lastre nella statua e riceverete una Pietra lunare. Tornate indietro e questa volta prendete il braccio più alto per uscire sulla Worldmap.
Nel boschetto vicino a Madain Sari incontrerete Yeti: dategli due Gemme Grezze e riceverete 20 punti AP!

MADAIN SARI IL VILLAGGIO DEGLI SCIAMANI
Nota: In questa sezione compariranno degli ETR con cui potrete interagire: li segnalerò con il grassetto. Riguardano Eiko che prepara un pranzetto per Gidan; se volete che il pasto venga squisito, seguite i miei consigli! ^__^
Madain Sari si trova esattamente davanti al sentiero di Conde Petit. Seguite Eiko nel villaggio… pare che sia molto interessata a Gidan! ^_^ Quando Eiko va via, guardate l'ETR, poi aprite lo scrigno vicino a Daga per ottenere una Tenda e esplorate il lato rotto della fontana per avere Libra. Andate a sinistra e parlate con Vivi.
ETR: Distribuite i ruoli ai Moguri; in questo caso non ha importanza ciò che scegliete.
Nei panni di Gidan, tornate alla fontana e andate a nord per trovare Quina. Godetevi la scenetta, poi tornate da Vivi e cercate di entrare nella casa di Eiko: Molisan non è d'accordo e per ingannare il tempo vi porterà al muro dell'invocazione.
ETR: Eiko deve decidere per quanti cucinare. Se ci fate caso, la piccola si dimentica di contare anche Quina nel gruppo, perciò conta dieci persone, ma in realtà sono 11!!! Ok? Non buttate gli scaraburi nel pentolone!!! Poi aiutate Moguri a tirare su ciò che ha pescato… che bel pesce grosso!!! ^__^
Intanto, Gidan vuole chiamare Daga: la trovate all'entrata del villaggio. Dopo averla portata al muro dell'invocazione, Daga chiede di restare un po' sola, perciò uscite da lì.
ETR: Quina chiede di poter assaggiare ciò che Eiko sta cucinando: acconsentite e la cuoca deciderà di aiutare la piccola sciamana! 
Con Gidan entrate finalmente in casa di Eiko. Buon appetito!!!
Dopo il lauto pasto, Eiko chiede a Gidan di portarle i piatti da lavare. Prima di farlo, aprite i due scrigni vicino al tavolo per ottenere una Piuma Fenix e una Gemma Grezza. Poi sparecchiate e seguite Eiko. Dopo averle parlato, cercate tra i tavoli a destra per trovare il Caffè Kiliman. Tornate nella sala da pranzo: quando starete per uscire, Morfello vi chiederà di restare: accettate.
La mattina dopo, la squadra si metterà in viaggio per l'albero di Iifa.


ALBERO DI IIFA
Tornate al Sentiero di Conde Petit, nel punto in cui avete battuto il gigante, e prendete la strada che va a nord. Uscite sulla Worldmap e dirigetevi verso l'Albero di Iifa. Appena entrati, Gidan si accorgerà di una barriera protettiva: provate a sfondarla e otterrete un Rubino (insegna l'Eidolon Carbuncle a Eiko). Addentratevi e seguite il percorso, tenendo conto che incontrerete mostri deboli al fuoco. Finalmente incontrerete un Moguri (dovreste avere una lettera per lui). Continuate a seguire le radici, finchè non troverete una sorta di ascensore: saliteci sopra.
Oltre ai mostri di prima, ora ne incontrerete anche di non-morti: usate Reiz per farli fuori in una sola mossa, ma ricordatevi anche di rubare qualche Talismano agli Zombie e agli Zombiedragon, vi sarà molto utile!!! Durante il percorso, troverete un breve ramo che non porta a nulla, ma potete infilarci la mano e avere quindi accesso ad alcuni scrigni e ottenere una Coda Fenix, una Megapozione, un Etere (nascosto nell'apertura di un albero), un Flauto di Lamia e una Panacea.
Arriverete ad una piattaforma a forma di foglia, che funziona da ascensore. Mentre siete sopra essa, dovrete combattere con un paio di mostri. Giunti in fondo, esplorate la zona per trovare un Elisir e un Giubbotto, poi mettetevi sul bordo della piattaforma e schiacciate X quando appare "!". Vi sarà un forte tremito! Equipaggiate le Abilità Autopozione e Isotermia per i personaggi che la possiedono e Sempre Rigene per Eiko. Soccorrete Daga e vedetevela con
SOULCAGE
Dopo il combattimento, un Moguri avverte Eiko che qualcuno ha rubato il tesoro dal villaggio e tutta la squadra decide di aiutare la bimba. Tornate quindi a Madain Sari.

MADAIN SARI (2)
Seguite Eiko a casa sua. Andate in cucina e scendete le scale per entrare nella sua cameretta a destra. La sciamana è disperata perché le hanno rubato il gioiello ancestrale! Prima di uscire dalla camera, aprite lo scrigno per avere un Salvagente e un piccolo scrigno a sinistra per ottenere una Coda Fenix. Uscite dalla casa e dirigitevi verso il muro dell'invocazione. Parlate con Molisan per recuperare le forze (ripristina l'HP, l'MP e lo status normale dei personaggi), poi guardate dentro. Eiko è stata catturata da Lanì! Un Moguri vi porterà un Elisir e un Exploder: equipaggiate quest'ultimo con Gidan (se ancora non lo avete!), poi Molisun vi chiederà se vi serve qualcosa: chiedete di Mogu, poi correte a salvare Eiko! Seguite ciò che succede, finchè un uomo salamandra irromperà nella scena: Lanì fugge e l'uomo salamandra vorrà sfidarvi!


UOMO SALAMANDRA
Dopo lo scontro, Eiko e Vivi tornano al villaggio. Andate in sala da pranzo e parlate con Morfello se volete curarvi. Trovate Eiko nella sua cameretta. Rispondete ciò che volete alla sua domanda di poter venire con voi. Ad un certo punto Daga scomparirà! Uscite dalla casa e quando appare "!" premete X per sentire Daga cantare. Seguite tutto ciò che succederà: ci saranno alcuni colpi di scena!!!
Il giorno dopo, la squadra è in partenza per battere Kuja. Si aggiungerà anche l'uomo salamandra e dovrete decidere la squadra. Io vi consiglio di prendere con voi Eiko e Amarant, perché hanno delle abilità da imparare.

ALBERO DI IIFA (2)
Appena entrerete dentro, vedrete Kuja che si dirige verso l'albero. Potete riformare la squadra se volete, poi addentratevi. Seguite la radice finchè Gidan deciderà di arrampicarsi. Arrivati sulla cima, nuovamente potrete decidere di cambiare la squadra. Seguite ciò che accade, poi vedetevela con due mostricciattoli: nulla di complesso. 
Kuja vola via! Codardo! Decide di tornare indietro solo per vendicarsi della regina. Daga vuole aiutarla usando lo spirito sigillato. Prima di seguirla, guardate dietro l'albero: c'è un piccolo Moguri con cui potrete salvare. Ora seguite Daga: la ragazza è disperata perché, pur avendo ricevuto l'Acquamarina, non può aiutare sua madre, che nel frattempo invoca Bahamut per uccidere Kuja. Ma alla fine l'Eidolon si rivolterà contro la sua padrona...


ALEXANDRIA
Con la morte della Regina, Daga è diventata regina di Alexandria. 
La dolce principessa promette che sarà una brava sovrana e si mostra serena, pur provando un grande dolore.
Cosa succederà adesso?